PROROGA-DEFIBRILLATORE-2016-1


Il Ministero della Salute e la Presidenza del Consiglio dei Ministri hanno decretato lo slittamento dell’entrata in vigore del cosiddetto “Decreto Balduzzi” al 30 novembre 2016. Questo per consentire alle società ritardatarie di mettersi in regola con quanto prevede la normativa.

Il decreto, attraverso il quale è stato reso obbligatorio e di conseguenza disciplinato l’utilizzo dei defibrillatori semiautomatici durante le attività sportive dilettantistiche ed amatoriali, sarebbe dovuto entrare in vigore già il 20 gennaio 2016 ma era stato oggetto di una prima proroga al 20 luglio 2016.

La formazione degli operatori, ed il rilascio dei relativi attestati, avviene esclusivamente tramite i centri di formazione accreditati all’Ares 118 Lazio, il cui elenco aggiornato può essere consultato al link http://www.ares118aed.it/SpTheme_2/index2.htm?m_cAction=query.

Le società hanno quindi ulteriori quattro mesi e dieci giorni per adempiere agli obblighi di legge.

Di seguito il decreto di proroga in versione scaricabile:

Proroga entrata in vigore D.L. 13 settembre 2012, n. 158

 

 

Decreto Balduzzi: nuovamente prorogata l’entrata in vigore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *